Pio-impara il tedesco online gratis

A1 :Coniugare i verbi nel presente in tedesco

I verbi regolari

Coniugare i verbi regolari è abbastanza facile. Basta forniere la radice / la base e aggiungere la desinenza. Per ottenere la radice di un verbo regolare basta cancelare la desinenza "-en" della forma infinitiva (Infinitiv). La radice del verbo "spielen" (giocare) per esempio è "spiel"
Qui un paio di esempi. La radice del verbo "spielen" (giocare) è "spiel".
spielen(giocare)
ich spiele
du spielst
er/sie/es spielt
wir spielen
ihr spielt
sie spielen
La radice del verbo "machen" (fare) è "mach".
machen(fare)
ich mache
du machst
er/sie/es macht
wir machen
ihr macht
sie machen
La radice del verbo "gehen" (andare, camminare) è "geh".
gehen(andare)
ich gehe
du gehst
er/sie/es geht
wir gehen
ihr geht
sie gehen

Verbi regolari - regimi particolari

Esistono 5 gruppi di verbi che sono regolari, ma la desinenza cambia leggermente dal 1)"I verbi regolari", che sarebbero:
a) Verbi con una d o t alla fine della radice
b) Verbi regolari con una consonante + m o n alla fine della radice
c) Verbi con -s, -ss, -x, -ß o -z alla fine della radice
d) Verbi con -eln alla fine della radice
e) Verbi con -ern alla fine della radice

a) Verbi con una d o t alla fine della radice

Se la radice di un verbo finisce con una d o una t (come leiden, melden, reiten, haften, arbeiten, ecc.) la desinenza è leggermente diversa, comunque la coniugazione rimane regolare.
Esempio:
La radice del verbo "melden" (segnalare qc.) è "meld" e finisce con la d, quindi la coniugazione è:
melden(segnalare)
ich melde
du meldest
er/sie/es meldet
wir melden
ihr meldet
sie melden
La radice del verbo "reiten" (cavalcare) è "reit" e finisce con la t, quindi la coniugazione è:
reiten(cavalcare)
ich reite
du reitest
er/sie/es reitet
wir reiten
ihr reitet
sie reiten
pubblicità

b) Verbi regolari con una consonante + m o n alla fine della radice

Se la radice di un verbo finisce con una consonate e una m, o la radice finisce con una consonante e una n (come öffnen, rechnen, atmen) la desinenza è leggermente diversa, comunque la coniugazione rimane regolare.
Esempio:
La radice del verbo "atmen" (respirare) è "atm" e finisce con consonante e una m (-tm in questo caso), quindi la coniugazione é:
atmen(respirare)
ich atme
du atmest
er/sie/es atmet
wir atmen
ihr atmet
sie atmen
La radice del verbo "rechnen" (calcolare) è "rechn" e finisce con una consonante e una n (-hn in questo caso), quindi la coniugazione é:
rechnen(calcolare)
ich rechne
du rechnest
er/sie/es rechnet
wir rechnen
ihr rechnet
sie rechnen

c) Verbi con -s, -ss, -x, o -z alla fine della radice

Se la radice di un verbo finisce con una s, ss, x o una z (come blasen, küssen, reißen, mixen, tanzen) la seconda persona singolare è leggermente diversa (senza "s"), per il resto la coniugazione rimane inalterata. La coniugazione rimane regolare.
Esempio:
La radice del verbo "heißen" (chiamarsi) è "heiß" e finisce con la ß , quindi la coniugazione è:
heißen(chiamarsi)
ich heiße
du heißt
er/sie/es heißt
wir heißen
ihr heißt
sie heißen
La radice del verbo "reizen" (stuzzicare) è "reiz" e finisce con la z, quindi la coniugazione è:
reizen(stuzzicare)
ich reize
du reizt
er/sie/es reizt
wir reizen
ihr reizt
sie reizen

pubblicità

d) Verbi con -eln alla fine della radice

Se un verbo nel infinitivo finisce con -eln (come wechseln, sammeln) la desinenza è diversa, comunque la coniugazione rimane regolare.
Esempio:
La radice del verbo "wechseln" (cambiare) è "wechsel" e finisce con el, quindi la coniugazione è:
wechseln(cambiare)
ich wechsle
du wechselst
er/sie/es wechselt
wir wechseln
ihr wechselt
sie wechseln

e) Verbi con -ern alla fine della radice

Se un verbo nel infinitivo finisce con -ern (come zittern, fordern ) la desinenza è diversa, comunque la coniugazione rimane regolare.
Esempio:
La radice del verbo "fordern" (richiedere) è "forder" e finisce con la -er, quindi la coniugazione è :
fordern(richiedere)
ich fordere
du forderst
er/sie/es fordert
wir fordern
ihr fordert
sie fordern



pubblicità